I Monti Sibillini

I Monti Sibillini

Naturalmente Senza Glutine Ricca di Proteine Ricetta segreta dei Sibillini 100% Agricoltura Biologica Pronta in 5 minuti

ll Monte Vettore, la Sibilla, ed il Monte Bove proteggono le nostre coltivazioni che, dislocate nel comprensorio dei Monti Sibillini, godono di un ambiente protetto, unico in grado di garantire la qualità dei nostri legumi e della granella con cui prepariamo tutti i nostri alimenti

Salendo dalle valli del Tenna o dell’Aso, il profilo della catena montuosa si erge nel cuore dell’Appennino e l’inconfondibile profilo del Monte Vettore (2.476m) interrompe il paesaggio, come a voler creare una frattura con il resto di tutto l’Appennino .
Lupo, aquila reale, falco pellegrino e numerose specie endemiche sono i segni più evidenti di una diversità e di una ricchezza biologica che, unitamente al fascino delle abbazie e dei centri storici medioevali disseminati a guisa di corona alle falde del gruppo montuoso, hanno contribuito a determinare un mondo antico e suggestivo dove il tempo sembra, ancora oggi, essersi fermato per rendere omaggio ad una realtà di così straordinaria bellezza.
Un territorio che ha visto il fiorire del monachesimo occidentale, prima testimonianza della cultura culinaria rurale mediterranea, ispirandosi fondamentalmente ad una ascesi spirituale strettamente collegata ai ritmi della vita quotidiana, ai luoghi, alla natura, al lavoro, alla cultura, alla ospitalità.
La cucina monastica era espressione di questa simbiosi con l’ambiente e aveva una funzione sia alimentare che terapeutica.

1 2 3 4
0