Il Parco dei Monti Sibillini

Il Parco dei Monti Sibillini

Naturalmente Senza Glutine Ricca di Proteine Ricetta segreta dei Sibillini 100% Agricoltura Biologica Pronta in 5 minuti

Il Monte Vettore, la Sibilla, ed il Monte Bove proteggono le nostre coltivazioni che, situate all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, godono di un ambiente protetto, unico in grado di garantire la qualità dei nostri legumi e della granella con cui prepariamo tutti i nostri alimenti

Salendo dalle valli del Tenna o dell’Aso, il profilo della catena montuosa si erge nel cuore dell’Appennino e l’inconfondibile profilo del Monte Vettore (2.476m) interrompe il paesaggio, come a voler creare una frattura con il resto di tutto l’appennino . E’ qui, nel regno della mitica Sibilla che nel 1993 è nato il Parco Nazionale Monti Sibillini (oltre 70.000 ha) con lo scopo di salvaguardare l’ambiente, promuovere uno sviluppo socio-economico sostenibile e favorire la sua fruizione ad ogni categoria di persone, così da creare un “Parco per tutti”. Lupo, aquila reale, falco pellegrino e numerose specie endemiche sono i segni più evidenti di una diversità e di una ricchezza biologica che, unitamente al fascino delle abbazie e dei centri storici medioevali disseminati a guisa di corona alle falde del gruppo montuoso, ha contribuito a determinare un mondo antico e suggestivo dove il tempo sembra, ancora oggi, essersi fermato per rendere omaggio ad una realtà di così straordinaria bellezza. Qui abbiamo iniziato il nostro lavoro, prendendo il nome dal paese di montagna dove coltiviamo i nostri legumi.

Centro Visita Museo della Sibilla

Via Roma
63048 Montemonaco (AP)
Tel. 0736/856462 – Fax 0736/856462
E-mail: [email protected]

www.sibillini.net

1 2 3 4
0